Solidarietà

Il coronavirus non ferma la solidarietà

Tempo di lettura: 1 minuto/i

#lasciamocicontagiaredellasolidarietà

A seguito dell’emergenza COVID-19, anche l’ANTEAS Rossano non si è fermata. L’Associazione ha infatti il verbale di intesa denominato “Spazio della Solidarietà” promosso dal Comune di Corigliano-Rossano.

Una intesa che vede coinvolti anche l’Arcidiocesi Rossano-Cariati, la Croce Rossa Italiana, la Protezione Civile, il Forum del Terzo Settore e altre Associazioni di Volontariato del Territorio. Tale intesa prevede spesa a domicilio (beni di prima necessità) su tutto il territorio del Comune e la consegna di farmaci a domicilio, al fine di soddisfare le esigenze dei soggetti non autosufficienti preservandoli da eventuali contagi

Nello specifico, i volontari della nostra Associazione sono a disposizione in questi giorni per la consegna dei farmaci a domicilio (servizio già previsto nel progetto attivo “Io non sono solo”), con particolare attenzione verso i soggetti indigenti per i quali abbiamo già provveduto all’acquisto oltre che alla consegna dei beni di prima necessità.

Per la prenotazione dei servizi il Comune ha attivato, in occasione di questa emergenza, il numero di telefono 0983/356482.

Inoltre, i nostri instancabili volontari stanno contribuendo alla produzione di numerose mascherine ritagliando i tessuti messi a disposizione dalle sartorie locali, che verranno consegnate a tutti coloro che in questi concitati momenti si stanno adoperando per la tutela della nostra intera Comunità (Forze dell’Ordine, Infermieri, Protezione Civile).

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll Up